Biblioteca G. Cicognani Faenza

Biblioteca G. Cicognani

La biblioteca è nata nel 1953 con l’inaugurazione del Seminario. Il cardinale Gaetano Cicognani, ex alunno, volle dotare l’istituzione di una biblioteca aggiornata e funzionale.

Aule studio aperte al pubblico

Oggi, oltre alla disponibilità di moltissimi volumi, la biblioteca offre alcune aule ideali per lo studio. L'innovativa app #iostudioinbiblioteca consente di prenotare il proprio posto in aula studio in pochi e semplicissimi passaggi.

Uno spazio per crescere

Per un seminario fornire un servizio per il lavoro intellettuale e l’approfondimento è, in fondo, come creare uno spazio per il pensiero con la speranza che esso si sviluppi nella direzione indicata da Paolo VI nel suo Discorso agli uomini di pensiero e di scienza al termine del Concilio Vaticano II:

Se il pensare è una grande cosa, pensare è innanzitutto un dovere; guai a chi chiude volontariamente gli occhi alla luce! Pensare è anche una responsabilità: guai a coloro che oscurano lo spirito con i mille artifici che lo deprimono, l’inorgogliscono, l’ingannano, lo deformano! Qual è il principio di base per uomini di scienza, se non sforzarsi di pensare giustamente?